Come guadagnare con il proprio sito

Posted on 1 dicembre 2015Posted in Blog

Sono diversi i metodi che permettono di guadagnare con il proprio sito. Si può offrire un servizio, vendere un prodotto proprio o di un partner affiliato, si possono cedere spazi pubblicitari e altro.

Ci sono diversi metodi che ti permettono di migliorare il tuo sito, spero che seguendo questi passi tu possa guadagnare il massimo con il tuo. Non è difficile e se viene fatto tutto conm professionalità il risultato è garantito.

Innanzi tutto bisogna aumentare gli ingressi al proprio così da aumentare la probabilità di “conversioni”, con conversione intendiamo il raggiungimento di un obiettivo prestabilito come ad esempio:

  • Contatto da un cliente
  • Vendita di un prodotto
  • Download di un file
  • Mi piace sui Social network
  • Vi sembrerà assurdo ma per guadagnare bene col prorpio sito bisogna innanzi tutto regalare qualcosa… e bene si, tutto ciò che è gratis (free) attira l’attenzione degli internauti e fa incrementare le tue visite, ovviamente devi offrire gratis un prodotto o un servizio di qualità!

Iniziamo a trasformare il nostro sito in una miniera d’oro.

1. Migliora i contenuti

Lavora bene sui contenuti del tuo sito, fanno dsa soli la maggior parte del lavoro, sono molto più importanti di grafica ed effetti speciali. lavora bene su intestazioni, sottotitoli e termini in evidenza.

Una delle cose peggiori che si possa fare è invece cambiare spesso i contenuti del proprio sito, bisogna ggiornarlo spesso, questo si ma non modificare sempre le stesse pagine perchè nel tempo, se valide, acquistano valore!

Prendi in considerazione queste linee guida:

Presta molta attenzione al titolo e inseriscilo nei tah <h1>. Attirerà l’attenzione del tuo visitatore e lo invoglierà a leggere il contenuto della tua pagina. Rivolgiti ai tuoi utenti con frasi del tipo “Come fare per” oppure “10 Modi per”… di solito invogliano, anche tu stai leggendo questo articolo per questo!
Il corpo della tua pagina deve essere invece scritto come se fosse una lettera o un discorso rivolto al tuo cliente, non utilizzare termini tecnici, sii amichevole, concentrati sui suoi bisogni e fornisci delle soluzioni valide ma ricorda che il tuo obiettiva è la conversione quindi cose come link esterni, video e immagini possono forviare l’attenzione del tuo potenziale cliente.
Non utilizzare elementi grafici troppo pacchiani, usa con giudizio il grassetto, la sottolineatura, box-area e tutti quegli elemtni che possono appesantire il testo distraendo il nostro cliente ed allontanandolo dal’obiettivo prestabilito.
Sfrutta la curiosità del tuo cliente, alcuni termini suscitano emozioni, usali! (“Free”, “Gratis”, “Scopri come…”, “Il segreto per…”)
Procurati dei testimonial, Chiedi ai tuoi clienti di esprimere un commento sulla loro esperienza con te e mettilo in mostra con magari una loro immagine (ricorda sempre di far firmare una liberatoria)
Se acquisti (o vendi) degli spazi pubblicitari ricorda di non esagerare perchè potrebbero infastidire i tuoi clienti

2. Raccogli i dati dei tuoi visitatori

Alcuni siti non hanno lo scopo di vendere un prodotto ma di “catturare” i dati del cliente attraverso un form.

E’ una soluzione in cui vincete entrambi, il tuo cliente inserendo i dati ti dimostra la sua gratitudine per il servizio che offri in cambio e tu raccogli i dati che in futuro ti permetteranno di contattare il cliente, ma ricorda di non esagerare non vorrai mica essere segnalato come spammer? :).

3. L’offerta imperdibile

Metti a disposizione (anche gratuitamente) un servizio o un prodotto che porti l’utente ad effettuare una sottoscrizione questo aprirà un flusso attraverso il quale nel tempo, se offri prodotti di qualità, passeranno i tuoi guadagni! Più flussi in ingresso hai maggiori saranno le possibilità di ottenere conversioni.

Realizza un’offerta im perdibile per ogni servizio o prodotto che proponi!

Ovviamente ad ogni prodotto o serizio in offerta devi associare la versione “premium” che offre lo stesso servizio o prodotto al cliente ma migliorato e questa volta a pagamento. Il tuo guadagno sta proprio qui, rendi indispensabili alcune caratteristiche che sono nella versione premium così da invogliare il tuo clienbte ad acquistarla.

4. Il prodotto

Sarà ovvio ma l’ho detto e lo ripeto… il prodotto o servizio che offri deve essere di qualità e fare bene ciò che promette, già questo fara da apri pista per la tua attività.

Organizzati con dei partner affinchè rivendano il tuo prodotto, devi diventare virale, in più luoghi viene rivenduto il tuo prodotto più porte ti aprirai
Metti il tuo prodotto in offerta, invoglierà il cliente ad acquistarlo e magari sostieni il tutto con una bella campagna pubblicitaria sul web, tipo Google Adwords o facebook
Inserisci nel tuo prodotti un link al tuo sito o alla tua rete di advertising così da migliorare la popolarità dello stesso… ricorda sempre dio non esagerare e di non farlo a discapito della qualità del prodotto.

5. Crea un E-corso

Crea una campagna di affiliazione ad un corso che si terrà via mail ed in ogni mail allega la sponsorizzazione ad uno dei tuoi prodotti a pagamento, ricorda che deve essere gratuito e che le mail devono essere raccolte in maniera spontanea e onesta.

6. Gli aggiornamenti

Aggiornare un prodotto esistente potrebbe essere un’ottima fonte di guadagno per te. Inserisci miglioramenti grafici e funzionali ofrri qualcosa in più ricorda che ti devi sempre porre in una situazione in cui sia tu che il cleinte siete vincitrori, tu guadagni lui ottiene un prodotto migliore del precedente.

7. Guarda al futuro

Ricapitoliamo un attimo:

  • Il cliente arriva nel sito,
  • Riempie il form,
  • Aderisce all’offerta gratuita,
  • Ottiene il prodotto,
  • Insieme al prodotto ottiene il link alla versione premium o all’aggiornamento.

Dal tuo punto di vista:

  • Vendi ad un prezzo scontato o addirittura regali il servizio/prodotto,
  • Ricevi i dati di un potenziale cliente,
  • Vendi l’aggiornamento o la versione premium.

Ora che il sistema è pronto devi solo far aumentare le visite al tuo sito quindi devi farlo ottimizzare per i motori di ricerca e magari spingerlo con una campagna di marketing online!